Chirurgia del pene

Il più noto fra i metodi di crescita o di allungamento del pene è probabilmente l’intervento chirurgico. La chirurgia del pene ha avuto un incredibile sviluppo negli ultimi decenni e al giorno d’oggi esistono diversi tipi di procedura, anche se la maggior parte di queste continua a prevedere rischi o svantaggi. Solitamente è molto più facile ingrossare il pene che allungarlo e il successo di questo tipo di operazioni è molto più frequente.

Le principali procedure sono:

  • Implantologia
  • Sezione del legamento sospensore
  • Protesi peniena
  • Falloplastica

Implantologia


La tecnica di questo primo gruppo si basa sull’inserimento (per iniezione o impianto) di materiale al di sotto della pelle del pene o tra il pene e lo scroto in modo da aumentare il volume (soprattutto in circonferenza). Questi materiali possono essere artificiali (silicone, polimetilmetracrilato ? un materiale termoplastico trasparente conosciuto anche come vetro acrilico o plexiglass, ecc.) o tessuti biologici come grasso o carne trattati provenienti da un donante, anche se normalmente sono autotrapiantati (il donante è lo stesso paziente – se si tratta di grasso la procedura viene chiamata lipofilling). Alcuni di questi impianti (come il silocone) hanno la funzione secondaria di inzavorrare il pene, per favorire l’allungamento.

L’impianti duri o semi-duri posso essere rimossi, mentre i materiali biologici /carne, grasso) possono venir assorbiti dal corpo, diminuendo così l’effetto del trattamento nel tempo (per esempio si è dimostrato che la maggior parte del grasso iniettato viene assorbito dal corpo entro un anno dal trattamento).

Anche se generalmente considerati sicuri ed efficaci, questi metodi possono avere anche risultati indesiderati. Gli effetti collaterali includono: perdita della sensibilità, incapacità di penetrazione sessuale, cicatrici, deformazioni e, in alcuni casi, è regitrato anche il restringimento del.

L’ultimo sviluppo in questo campo è l’utilizzo di scaffold biodegradabili per la costruizione di nuovi tessuti. Questo metodo, dopo il riassorbimento dello scaffold, non lascia materiale residuo nel pene. Si è affermato come un nuovo, migliore approccio, che garantisce una ragionevole sicurezza, la ripetibilità dell’intervento, migliori risultati apparenti e una bassa incidenza di complicazioni post-operatorie.

Sezione del legamento sospensore

Esistono due metodi per aumentare la lunghezza del pene: l’allungamento reale del pene e la sezione del legamento sospensore. Il primo viene eseguito molto raramente e non è un trattamento sicuro, a causa di un elevato rischio di perdere la capacità di erezione. è una procedura sicura solo per il trattamento della disfunzione erettile e della malattia di Peyronie o per l’impianto di protesi peniena.

La sezione del legamento sospensore è una procedura chirurgica che prevede il taglio del legamento sospensorio, che connette il pene con l’osso pubico. Il legamento sospensorio mantiene il pene più vicino al pube per sostenerlo durante l’erezione. Siccome da un terzo e alla metà del pene si trova è all’interno del corpo, questa procedura permette di estrarre parte del pene dal corpo, aumentando cosà la lunghezza esterna al corpo del pene. Per valutare la lunghezza del pene all’interno del corpo è necessaria, prima dell’operazione, un’ecotomografia ad ultrasuoni, che permette osservare i tessuti interni.

è necessario un trattamento post-operatorio (che prevede tra l’altro l’allungamento del pene) per garantire che il pene durante la guarigione non perda lunghezza rispetto alle condizioni di partenza. Ciò è reso possibile grazie all’utilizzo di uno sviluppatore del pene per il trattamento post-operatorio. è il chirurgo a decidere se e quando l’estensore deve essere utilizzato. Solo quando si può osservare una completa cicatrizzazione del legamento con il pene in erezione, si può dire che il trattamento sia concluso. Esiste un alto rischio, però, che il legamento non guarisca correttamente e che quindi non si riesca ad ottenere un’erezione solida, in quanto la parte del pene interna al corpo non sostiene a sufficienza quella esterna.

In realtà questa pratica non garantisce un allungamento del pene; consente semplicemente l’estrazione di una parte, interna al corpo, del pene.

Protesi peniena

Una delle procedure più radicali consiste nella sostituzione dei due corpi cavernosi (tessuti spugnosi erettili espandibili che si riempiono di sangue durante l’erezione) con diversi tipi di protesi peniena (dispositivi rigidi, semi-rigidi o idraulici). Queste protesi vengono inserite soprattutto nel pene di pazienti affetti da gravi casi di disfunzione erettile o di impotenza completa, che non possono essere curati in nessun altro modo, o nel caso di ricostruzione di un nuovo pene o di un pene gravemente lesionato.

Mentre gli impianti rigidi e semi-rigidi rendono il pene costantemente semi-rigido e richiede solo la regolazione del pene nella posizione desiderata, le protesi gonfiabili o idrauliche che utilizzano fluidi possono essere gonfiati o sgonfiati a piacimento. Di solito si inserisce nell’inguine o nello scroto una pompa, che può essere azionata a mano e che permette il passaggio del materiale fluido da un serbatoio impiantato alle camere di espansione, procedimento che permette il raggiungimento dell’erezione quando lo si desidera. Il vantaggio di questo trattamento è che l’erezione può durare più a lungo ed essere solida come desiderato.

I rischi di questo tipo di chirurgia del pene sono simili a quelli di altre procedure chirurgiche, ovvero complicazioni post-operatorie o effetti collaterali indesiderati. Inoltre, questa procedura è irreversibile, in quanto il tessuto originale viene sostituito da un impianto artificiale.

Falloplastica

Si prende un innesto di tessuto da qualche altra parte del corpo del paziente (braccio, gamba, zona pelvica sotto l’ombelico ecc.) e lo si utilizza per ingrandire o ricostruire il pene (falloplastica): è in assoluto la procedura più radicale. è necessaria la rimozione permanente del pelo dal tessuto utilizzato (per elettrolisi, rasatura, depilazione o altro metodo) e, talvolta, la colorazione della pelle tramite tatuaggio, al fine di conseguire il colore desiderato.

A questa operazione segue di norma una seconda per l’impianto di una protesi erettile (dispositivi medici gonfiabili o “a canna” o innesti ossei ecc.), che aiuta ad ottenere erezioni che garantiscono penetrazioni ottimali. Questa procedura viene eseguita soprattutto su individui cisgender e transgender (transizione da donna a uomo) o nelle ricostruzioni di peni gravemente lasionati.

La sensibilità del pene appena ricostruito è viene mantenuta collegando i nervi esistenti con il nuovo tessuto (fenomeno che a volte si verifica naturalmente), ma ciò non assicura la possibilità di raggiungere l’orgasmo.

Visto che questa procedura richiede l’allungamento dell’uretra, è suscettibile di complicazioni nella fase post-operatoria ed esiste la possibilità che l’impianto con il tempo eroda la pelle. Circa un quarto dei pazienti soffre una o più complicazioni e spesso si rende necessaria un’operazione chirurgica di revisione per risolvere i problemi sorti durante la degenza. Inoltre, la probabilità che ci siano complicazioni con l’uretra è quasi del 50%.

Un altro effetto collaterale di questa operazione è una grossa cicatrice visibile sulla parte del corpo da dove è stato preso l’innesto di tessuto. Queste cicatrici alle volte possibile ostacolano il normale funzionamento di detta parte del corpo (per esempio, del braccio o della gamba).

I pazienti trattati sono di norma soddisfatti per aver raggiunto un allungamento del pene e dell’aspetto del nuovo pene; la maggior parte ha una buona sensibilità superficiale e dermica, ma solo una piccola percentuale può godere di una nuova sensibilità erogena (la zona erogena è limitata di norma alla base del pene) e solo circa la metà dei pazienti è n grado di eseguire una penetrazione siddosfacenteo senza difficoltà o dolore. In quasi un quarto dei casi è necessario un trattamento anti-depressivo nella fase post-opertoria.

Il futuro di questa procedura sta nel trapianto di peni coltivati in laboratorio, procedura che però non è ancora eseguibile. Ci sono stati alcuni tentativi di trapianto di pene da un donatore morto, ma finora non hanno avuto successo.

Dopo la maggior parte degli interventi chirugici del pene (correzione della curvatura, malattia di Peyronie, cancro alla prostata, procedure urologiche, ingrandimento del pene, etc.) è presente il rischio di una ritrazione del pene, ma può essere controllato grazie all’uso di uno sviluppatore del pene.

Prodotti Raccomandati

Androsurgery – sviluppatore medico del pene per il trattamento post-chirurgico

Per aiutare il paziente ad evitare la ritrazione del pene causata dalla cicatriazzazione successiva a un trattamento di chirurgia urologica, i laboratori Andromedical laboratories hanno creato lo sviluppatore del pene Androsurgery, un dispositivo speciale medicalmente prescritto. Il set include componenti aggiuntive per maggior comfort e protezione del pene. Include ogni tipo di garanzia e certificazione.

Le soluzioni chirurgiche per l’allungamento del pene sono discusse da tempo, ma gli urologi concordano sul fatto che i rischi cui portano sono molto più alti dei benefici. Una tecnica consiste nel tagliare il legamento che collega il pene al bacino, rendendo in questo modo visibile una parte aggiuntiva dell’asta. Si guadagnano circa 2 centimetri, ma in realtà non viene eseguito un allungamento vero e proprio; sono inoltre necessari circa 6 mesi di particolari esercizi per evitare che il legamento si rinsaldi. Un’altra pratica chirurgica consiste nell’iniettare grasso asportato da altre parti del corpo del paziente o del silicone nell’asta del pene, per aumentarne il diametro.

Una pratica più recente e meno invasiva prevede invece di recidere l’attacco dello scroto all’asta, in modo da liberare una parte del pene e dare l’idea che sia più lungo. Questo intervento richiede una ventina di minuti per essere praticato e ha meno effetti collaterali.

I chirurghi esperti a sufficienza per eseguire operazioni di allungamento del pene sono comunque pochi e c’è il rischio di finire in mani poco esperte. Urologi e chirurghi hanno il dovere di spiegare ai pazienti gli effetti collaterali e i rischi connessi a operazioni di questo tipo, e sono molti: infezioni, danni ai nervi, ridotta sensibilità e disfunzioni erettili. Considerati i rischi, molti decidono di non procedere con la chirurgia.

Trazione, aspirazione o chirurgia – Qual è il metodo più efficace per l’allargamento del pene?
In passato, l’ingrandimento del pene era praticamente un sogno di tubo. Alcuni elementi hanno affermato che potrebbero ottenere il lavoro fatto, ma che era raramente il caso. In alcuni casi il difetto ha mentito con.

utenti e anche semplicemente non riconoscendo esattamente come meglio utilizzare l’elemento ancora, di solito, shabby strumenti erano in colpa.

La buona notizia è, tutto ciò che è effettivamente cambiato nel corso degli anni precedenti così come mentre è ancora importante andare a fare shopping saggiamente facendo il vostro studio, è completamente possibile trovare gadget di alta qualità che funzionano davvero. Ci sono un sacco di pompa ad aria e gadget di presa del pene che possono fornire risultati reali. Ci sono anche alternative chirurgiche oggi disponibili che possono offrire magnifici risultati.

Quindi, cosa significa questo per gli uomini che stanno lottando con l’accettazione di se stessi?
Inizialmente, implica che c’è un motivo per la loro ansia. Gli scienziati ora riconoscono la connessione tra il modo in cui vediamo noi stessi e come ci colleghiamo con il globo. Le persone che hanno l’ansia per qualsiasi tipo di componente del loro aspetto hanno maggiori probabilità di essere introversi ed evitare le circostanze sociali così come, inevitabilmente, anche le relazioni personali. Per i ragazzi con ansia per la dimensione del pene, questo implica che gradualmente la vita sessuale di un maschio può diventare insoddisfacente, fonte di ansia e, infine, di un ricordo lontano.

Tuttavia, questi risultati implicano un desiderio anche per questi uomini. Dimostra che il mezzo per migliorare il loro stile di vita è quello di aumentare i mezzi che vedono loro stessi. Questo può essere completato da una serie di mezzi diversi. A volte, è per quanto riguarda i ragazzi che si accettano per quello che sono e come sono. Un sacco di uomini si preoccupano della dimensione del pene quando hanno davvero un pene ordinario senza problemi. Le persone che desiderano aumentare la loro dimensione, al fine di aiutare la loro fiducia può utilizzare ingranditori del pene di design grip o pompe a vuoto se la circonferenza è la preoccupazione principale. L’utilizzo di questi strumenti comuni e affidabili può aiutare i ragazzi a superare la loro ansia per quanto riguarda solo come appaiono in modo che possano concentrarsi su come eseguono.

Godere con se stessi è la struttura di qualsiasi tipo di sana autostima. Per i maschi con ansia sulle dimensioni del pene, ci sono diversi ingranditori del pene che possono utilizzare per scolpire il loro corpo. Utilizzando questi gadget e anche il funzionamento per migliorare la strategia può migliorare la totale fiducia in se stesso di un ragazzo, oltre alla sua fiducia in se stesso legata al sesso, l’allargamento del pene un aumento sano per la vostra autostima?

L’alterazione del corpo non è niente di nuovo di zecca. Gli individui sono stati alla ricerca di modi per cambiare la forma, le dimensioni e il design del loro fisico per tutto il tempo che c’è stato in realtà i mezzi per registrare i vari approcci. Trattamenti cosmetici che assomigliano alla chirurgia estetica moderna risalgono ai tempi del vecchio Egitto così come l’arte di aggiustamento del corpo come tatuaggi e piercing sono stati intorno perché l’alba del ragazzo.

Quindi, quando si tratta di ingrandimento del pene, il fatto è che non è niente di nuovo di zecca. Maschio nell’antico Medio Oriente sarebbe allungare il loro pene attraverso una raccolta di esercizi piuttosto rottura della schiena conosciuto come Jelqing, mentre gli uomini in altri componenti del globo ha fatto uso di piccoli pesi per aumentare le dimensioni.

Oggi, certamente, prendiamo una visione diversa delle diverse forme di regolazione del corpo. A coloro che intendono perdere peso, trasformare il naso, aumentare i busti e anche alleggerire i denti, di solito ci si chiede quale sia la motivazione sottostante. Nuovi approcci alla fiducia in se stessi determinano che è bello trasformare qualcosa per compiacere se stessi, ma troppo spesso gli individui si sentono davvero costretti a cambiare dai loro gusti o forse la pressione della cultura in generale. La vergogna del corpo è diventato un argomento caldo in questi giorni, anche se in genere solo quando si riferisce a donne o ragazze giovani. Mentre le sfide e le pressioni affrontate dalle donne sono significative, resta il fatto che anche i giovani uomini sentono questo tipo di pressione. Mentre la maggior parte dell’attenzione si concentra sul raggiungimento di sei pacchetti di muscoli addominali o braccia muscolari, c’è anche una grande quantità di stress da valutare elencati sotto la cintura.

Impatti da canzoni, televisione, amici, così come, ovviamente, divertimento adulto, lo stress diversi uomini a contare sul potenziamento del pene ogni anno. Come questi uomini cercano informazioni sulle loro opzioni, gli viene detto più e più e più volte come l’aumento del pene può aiutare ad aumentare la loro fiducia in se stessi dentro e fuori dalla camera da letto e presto, l’allargamento comincia a sembrare come la soluzione eccellente per tutti i loro problemi. Tuttavia questo non è proprio questo il caso.

Mentre subendo la procedura di ingrandimento del pene può senza dubbio aumentare l’autostima di un ragazzo in sala conferenze fino a quando fa la camera da letto, che non significa che ogni ragazzo automaticamente guadagnare dalla procedura. Prima di tutto, è impegnativo. Aumento del pene è fondamentalmente l’adeguamento del corpo e anche, come tale, è una lunga procedura che richiede un sacco di uomini che desiderano sfruttare al meglio di esso. Allo stesso modo, non è un eccellente adatto per gli uomini che potrebbero essere grandi in termini di dimensioni, ma che hanno bisogno di migliorare la tecnica o la resistenza per portare la loro efficienza al livello successivo. Per questi uomini, prodotti e servizi che si concentrano sull’affinamento delle loro capacità e sulla scoperta di nuovi metodi e posizioni, è un uso molto migliore del loro tempo, del loro potere e dei loro soldi.

Quindi, come può una persona identificare in quale squadra cade? Semplice – prendendo una valutazione sincera della sua vita sessuale così com’è ora e anche dove desidera che sia. Quando un uomo si considera allo specchio, di solito non si concentra prontamente sulle dimensioni del suo pene. Se il pene di un uomo è di base proporzionale al resto del suo corpo dopo che le opportunità sono non richiede un aumento ed è gratuito per concentrare la sua attenzione su altre aree di aumentare le prestazioni. Se, tuttavia, un uomo notifica immediatamente la differenza tra le dimensioni del suo pene in relazione al resto del suo corpo, dopo che le opportunità sono i suoi partner possono anche. Per questo maschio, potenziamento del pene può così come di solito non fornisce la spinta alla sua stima che richiede così seriamente. Ciò è dovuto al fatto che è una preoccupazione che un ragazzo può vedere per se stesso così come non qualcosa in cui è spinto da un compagno specifico o altri impatti esterni. Finché un uomo è in fase di miglioramento per se stesso, è più probabile che sia soddisfatto dei risultati, considerando che sarà molto più motivato ad accettare il lavoro.

Proprio come i tuoi obiettivi di fitness fisico estivo influenzano le dimensioni del pene

Nella corsa fino all’estate ci sono costantemente moltissimi messaggi riguardanti l’ottenimento di “coast line body all set” o sfruttare il clima migliore per allenarsi regolarmente praticando sport all’esterno, parchi regionali suggestivi e scegliendo semplicemente una passeggiata. Anche se questi sono mezzi fantastici per raggiungere i vostri obiettivi di forma fisica, molti ragazzi non capiscono cosa questo possa suggerire per le dimensioni del loro pene.

Se sei perplesso dal concetto di salute e fitness che influisce sulle dimensioni del pene, non sei l’unico. La verità è che poiché la maggior parte degli individui assume che non c’è assolutamente nulla che possano fare per quanto riguarda le dimensioni del pene, non gli offrono un minuto assunto quando si tratta dei loro obiettivi di salute e fitness della stagione estiva. Tuttavia, se siete stati intensificando e anche ottenere tonico, può influenzare il modo in cui il vostro pene è visto dai compagni. Un certo numero di ricerche hanno dimostrato che le femmine normalmente come un pene che è proporzionale al tipo di corpo totale del maschio e anche la dimensione. Quando un individuo è alto, largo e ben muscoloso, le donne anticipano un pene più grande di quello che fanno quando danno un’occhiata ad un uomo che è sottile o di piccole dimensioni in altezza.

Che cosa significa questo per gli uomini che colpiscono i centri benessere? Se avete messo su massa muscolare magra e anche riempito con lo sforzo al centro fitness, assicuratevi di essere molto lasciando il compito metà fatto. Includendo gli ingranditori penieni per uso di routine insieme ad altre routine di fitness, ti assicuri di non avere un aspetto sproporzionato. L’uso di ingranditori del pene durante l’esercizio fisico è facile e privo di rischi, purché non si esageri. Mentre includere di più al vostro programma può essere un problema potenziale, se si prende il vostro tempo e non affrettatevi la procedura vedrete i risultati completamente integrati.

Tra le maggiori preoccupazioni che i ragazzi hanno quando utilizzano ingranditori del pene è quando indossare il dispositivo dato che richiedono di utilizzare come lungo come ogni giorno. La tecnica è quello di trovare un gadget che si adatta il vostro orario come è – non trasformando il vostro orario per adattarsi al gadget. Ci sono numerosi vari tipi di dispositivi di aumento disponibili oggi sul mercato del potenziamento maschile. La maggior parte di sono specificamente progettati per essere messi su tutto il giorno o durante la notte. Dato che l’area di nel vostro potenziamento casa ha effettivamente stabilito così tanto negli ultimi anni, entrambi i tipi di gadget di aumento del pene avrà certamente una sorprendente quantità di convenienza individuale. I giorni di bisogno di citare in giudizio i gadget che spremere o male sono un lontano ricordo se siete desiderosi di acquistare la massima qualità.

Eppure, c’è una distinzione riconoscibile tra entrambi. Questo è solo per come sono stati progettati per gli utenti che si affidano ai loro orari unici nel loro genere. Quelli progettati per indossare durante il giorno in genere compromettono un certo livello di convenienza al fine di mantenere un profilo più discreto. Quelli fatti per l’uso notturno non stressano per la discrezione – si concentrano sul comfort individuale in modo che l’utilizzo del dispositivo non ti mantiene in piedi di notte. Una volta che si riconosce quando sarete indossare il vostro gadget di ingrandimento, è molto più facile da navigare, studiare e anche fare la vostra scelta. Ma è essenziale non utilizzare il tuo gadget di ingrandimento durante l’allenamento. Anche se i dispositivi sono sicuri, inibendo la vostra varietà di movimento di qualsiasi tipo durante l’allenamento di condizionamento fisico può mettere in una posizione prona. Mantenere i vostri strumenti di ingrandimento strettamente per uso domestico o da utilizzare sotto i vestiti durante i componenti della giornata quando non si sta lavorando in modo proattivo fuori. L’utilizzo di ingranditori del pene per migliorare il tuo aspetto è praticamente la stessa cosa di allenamento in generale. Stai allenando e migliorando il tuo corpo per diventare quello che vedi come il tuo individuo adatto.

proporzione piacevole per i partner sessuali.